Itinerari on demand con Wanderio

Più di 60 mila viaggi prenotati in cento paesi in appena un anno di attività, grazie a oltre 1000 compagnie aeree, 300 compagnie ferroviarie e 30 mila tra navette, taxi e autisti privati di cui confrontare disponibilità e prezzi, prenotando direttamente online. Questi i numeri di Wanderio, la web app che permette di organizzare i propri spostamenti direttamente dal sito, che nasce nell’ambito dell’edizione romana 2014 di Innovaction Lab: “inizialmente pensata come una piattaforma per fornire informazioni, da luglio 2014 Wanderio permette di prenotare direttamente dal sito, confrontando le offerte e creando la soluzione migliore per raggiungere una destinazione con il maggior risparmio possibile, di tempo e denaro” spiega Costanza Pedroni, responsabile marketing della società.

Wanderio (3)

PERCORSI SU MISURA A dare lo spunto iniziale per Wanderio, l’esigenza di Disheng Qiu– uno dei founder della startup, oggi lead developer del team- di raggiungere spesso la sua fidanzata ad Amsterdam: da qui, l’idea di creare una piattaforma che permette di organizzare un viaggio– dalla porta di casa alla destinazione finale- servendosi di un unico sito invece di saltare da una compagnia aerea o ferroviaria all’altra e confrontare dati su dati. Con lui e Pedroni, ci sono Matteo ColòCEO di Wanderio-, Luca RossiCTO-, lo sviluppatore Giorgio Pagliaro, il supporto per la parte grafica di Studio Moze e quello di Roberto Magnifico e Niccolò Sanarico per il business development. Un team forte, dislocato tra Milano e Roma, per una società in continua crescita che offre un servizio intelligente, particolarmente utile nel periodo delle vacanze ma non solo: “Organizzare viaggi, spostamenti e trasferte con la praticità di una web app come Wanderio è certamente utile in questo periodo, ma il nostro obiettivo è quello di fornire un prodotto sempre più completo e sempre più utile per l’utente, qualunque sia la sua esigenza” spiega Pedroni “per questo, stiamo sviluppando un’app– inizialmente iOs- per poter effettuare le prenotazioni con comodità anche quando si è già in viaggio. Presto, poi, lanceremo anche una piattaforma business per gli spostamenti di lavoro: in questo caso, oltre all’organizzazione della trasferta, sarà possibile anche gestire i relativi documenti e fatture”.

Wanderio (1)

NUOVE ROTTE PER LA COMUNICAZIONE Far conoscere un servizio così utile e innovativo, tuttavia, non è semplice se si è una giovane società che deve farsi largo nel panorama già esistente del travel online: “il servizio è semplice e di grande utilità, e questo è certamente l’elemento su cui puntiamo maggiormente per la nostra comunicazione” continua Pedroni “ma abbiamo comunque scelto di trovare strade alternative per farci notare”. E così, oltre all’uso ormai quasi obbligato dei maggiori social network– primi fra tutti Facebook e Twitter-, è stata appena lanciata Alcitour: una divertente campagna marketing, lanciata da un video sulle avventure di due ragazzi impegnati in una relazione a distanza, in cui piano piano si fanno strada dubbi e paranoie sull’infedeltà. Basterà fare il test online per capire quanto si è a rischio di trasformarsi in un simpatico animale con le corna: maggiore sarà la percentuale, maggiore sarà il buono sconto sul viaggio per raggiungere l’amata (o amato). Da prenotare su Wanderio, ovviamente.

@CloProietti

 

Tomato consiglia:

Collage-Tomato-Mag-Exhibitions-370x215

Un’estate di mostre

Holiday-Alghero-Tomato-Mag-5-370x215

#holiday

musement-2-370x215

Vacanze speciali, con i suggerimenti di Musement